Consorzio tutela Budello Naturale

Archivio per la categoria 'Senza categoria'

Il presidente del Consorzio Salumi Tipici Piacentini, Antonio Grossetti, racconta la tradizione dei salumi Piacentini a pochi giorni dai festeggiamenti per i vent’anni dall’ottenimento delle DOP. Disciplinari che prevedono l’insacco dei salumi rigorosamente in budello naturale.

Oggetto:         Etichettatura nei prodotti di budelleria.

Con la presente veniamo a fornirVi alcune indicazioni in merito all’etichettatura delle budella che sono da considerarsi prodotti semilavorati e quindi non destinati al consumatore finale bensì ad altri laboratori per ulteriori lavorazioni.

In tal caso il nuovo regolamento in particolare all’art. 44  in materia di prodotti non imballati o preconfezionati (di fatto venduti allo stato sfuso) non viene precisato nulla se non solamente l’obbligo dell’indicazione della sostanze allergeniche, rinviando ad ogni Stato membro la possibilità di integrare la disposizione medesima.

Il Ministero dello sviluppo economico di concerto con i Ministeri della salute e delle politiche agricole  stanno elaborando un decreto di armonizzazione tra la normativa vigente (regolamento 1169/2011) e quella previgente ( D.Lgs. 109/92 e successive modifiche) ma a codesta data non è ancora pronto e chissà ancora quanto tempo potrebbe passare.

Pertanto in questa sede si consiglia di continuare ad applicare le norme in materia di cui al D.Lgs.109/92 da ritenersi sostanzialmente non abrogato nelle parti che non contrastano bensì integrano il nuovo regolamento comunitario.

Al riguardo si ritiene che in attesa del succitato DPCM le budella ai sensi dell’art. 17 del D.Lgs. 109 (prodotti non destinati al consumatore finale), in quanto prodotti destinati all’industria o utilizzatori intermedi per ulteriori lavorazioni, su un cartello apposito, posto sul contenitore o sull’imballo ovvero sui documenti accompagnatori, le seguenti indicazioni:

Denominazione dell’alimento e relativi ingredienti se nel caso delle budella vi siano presenti :

– Quantità netta;

– Ragione sociale e indirizzo del produttore;

– Numero del lotto di produzione.

Invece ai sensi del nuovo Regolamento 1169/11 UE allegato VI  parte c) quando il budello per insaccati non è commestibile, nell’etichetta dell’insaccato stesso deve essere specificato con la dicitura “ involucro non edibile “.

Quindi se viene utilizzato un budello non naturale, il consumatore ne deve essere informato.

Restando a disposizione per qualsiasi chiarimento, cogliamo l’occasione per inviarVi in allegato le nuove disposizioni in materia di sottoprodotti di origine animale e per salutarVi cordialmente.

Il Vice Presidente CNA Alimentare e

Presidente del Consorzio

per la valorizzazione del budello naturale

Ennio Budri

Il Presidente provinciale

Unione CNA Alimentare

Primo Bertagni

Il Responsabile provinciale

Unione CNA Alimentare e

Giovanni Flori

ALLEGATO:

Sottoprodotti di origine animale (SOA): dal 23 febbraio si applicano le nuove disposizioni UE

Riprendiamo una comunicazione pubblicata dall’Area Adempimenti Amministrativi di CNA Alimentare, relativa alla pubblicazione di un recente regolamento comunitario che ha modificato il regolamento riguardante la gestione dei sottoprodotti di origine animale.

Le nuove disposizioni comunitarie relative ai sottoprodotti di origine animale (SOA) saranno applicabili dal 23 febbraio 2015.

Tra le novità che entreranno in vigore da tale data, si segnalano:

nuove definizioni per “prodotti intermedi”, campioni commerciali” e “impianti di trasformazione”;

– deroghe applicabili alla raccolta/smaltimento di piccole quantità di materiali;

– aggiornate le norme di immissione sul mercato di fertilizzanti organici e ammendanti;

– riviste alcune prescrizioni specifiche, come quelle relative all’importazione di sangue e plasma;

sostituiti due modelli di certificati sanitari.

Infine, tra le disposizioni transitorie, si evidenzia che continueranno ad essere ammesse all’importazione nell’UE le partite accompagnate da un modello di certificato sanitario conforme alle norme previgenti, purchè sia compilato prima del 27 luglio 2015.

In vigore dal 27 gennaio 2015, si applica dal 23 febbraio 2015

Assemblea dei soci 2014

Alla cortese attenzione dei signori Soci Onorari Votanti.

Il Giorno 28/02/2014 ore 10,00 presso Trattoria Paganine di Via  Paganine, 53 41126 Paganine di Modena MO, si terra l’annuale assemblea dei soci.

I sig. Soci sono pregati di partecipare dando previo avviso via mail o telefono ai recapiti della segreteria del Consorzio.

Durante l’Assemblea , oltre agli atti fiscali, saranno presentati i risultati delle attività 2013 e i nuovi progetti del consorzio per l’anno 2014, tra i quali convenzione per l’acquisto di beni di comune utilizzo, collaborazione con gdo per aumentare la visibilità del budello naturale, ecc.

Cordiali saluti.

Ennio Budri

Si svolgerà il giorno 16/03/2012 ore 10,00 presso:

HOTEL MARCONI

Via Trasversale di Pianura, 2/c

40010 Bentivoglio

Bologna

l’assemblea annuale dei soci del Consorzio Tutela Budello Naturale.

Questo il programma:

ore 09,00 Caffè di benvenuto.

ore 10,00 Parte prima in forma di convegno pubblico sui temi:

Aggiornamento sulle normative sanitarie, nuovo piano Haccp europeo per il settore budella naturali e etichettatura .

relatori:

Dott. Marco Pierantoni ( responsabile direzione alimenti del servizio veterinario igiene alimenti e nutrizione Regione Emilia Romagna)

Dott. William Michelini ( responsabile direzione alimenti servizio veterinario Ausl Modena)

Dott. Alfonso Piscopo ( dirigente veterinario, docente e pubblicista specializzato)

al termine ore 13,00 pausa buffet.

Parte seconda Riservata ai soli soci, :

ore 14,30 presentazione del bilancio e delle attività nell’esercizio anno 2011

ore 15,00 quote consortili e budget correlato

ore 15,30 rinnovo cariche sociali.

il termine dei lavori è previsto per le ore 16,30.

Si prega i signori soci di confermare via mail o telefono alla segreteria la propria partecipazione.

Il presidente Ennio Budri.

Cari Colleghi.

Vi scrivo questa mail perchè possiate  mettere in agenda per tempo la data dell’assemblea annuale del nostro consorzio.

L’assemblea si terra il giorno 16/03/2012 come sempre dal mattino.

Il luogo e il programma della giornata saranno definiti il giorno 24/02/20120 ore 14,00 durante i lavori del direttivo ( quindi chi fa parte dello stesso si ritenga convocato e a breve verrà comunicato il luogo).

Quest’anno scade il mandato per gli organi di direttivo e presidenza del consorzio , pertanto si è deciso con il consenso della presidenza di chiedere per tempo le candidature per i ruoli da rielleggere.

Ogni socio può aspirare a diventare parte del direttivo, consiglio di presidenza e presidenza, deve solo presentare la propria candidatura via mail al mio indirizzo e (presidente@budellonaturale.it) o alla mail del consorzio ( info@budellonturale.it).

Una volta raccolte le candidature (entro il 20/02/20120), specificando bene a quale ruolo si vorrebbe accedere, il direttivo preparerà il tutto per le pratiche di elezione durante l’assemblea.

Nel caso non fosse chiaro qualche particolare, non esitate a scrivermi.

Cordiali saluti.

Ennio Budri ( Presidente)

-->